martedì 9 gennaio 2018

Sono tornata


Ho chiuso il blog un po’ di mesi fa perché mi sono resa conto di non riuscire a dedicargli il tempo e le attenzioni che meritava.
La voglia di riaprirlo era li, come il fuoco sotto la cenere..(che paragone poetico). Guardavo gli altri blog, le altre blogger e mi sembrava facessero sempre meglio di quanto potevo fare io. 
Poi ho detto: sai che c’è…? Chissene!!!
E allora eccomi qua. Green Day che mi fanno compagnia su Spotify, cane che dorme sul divano, bambini a scuola all’asilo e ci riprovo.

Sono cambiate un po’ di cose negli ultimi mesi, prima mi sono allargata io, poi il 10 novembre si è allargata la famiglia. È arrivato il terzo (incomodo)..no scherzo..è arrivato Andrea. 
Un frugolino di 3 chili e mezzo che spero, col tempo, riesca a sistemare gli altri due. E com’è la vita con 3 figli, un marito, un cane e un gatto? È. 
È incasinata, è allegra, è pianti da consolare, pannolini da cambiare, vestiti da lavare, gelosie da consolare e litigi da placare. 
Tutto quello che prima sembrava improrogabile ora è sotto la voce “anarchia”. I piatti a volte restano li da lavare o le lavatrici da fare. Si mangia quello che c’è e se non c’è si chiama il take away (vedi anche alla voce marito che prende cinese o MacDonald’s). 
Però siamo contenti e ridiamo, forse anche più di prima. 
C’è chi dice “3 figli?!?!?!?…che coraggio”, ma noi lo guardiamo con il sopracciglio alzato e ci chiediamo e perchè? I bambini sono belli, sono gioia, sono sorrisi e sono amore incondizionato. 
Certo sono anche ore di sonno perso ma questo era un dettaglio che avevo completamente rimosso.


2 commenti:

Micaela Milanello ha detto...

Ben tornata!! Leggo la tua atmosfera casalinga e mi consolo Anto anche se ho solo 2 figli e il gatto���� ma il resto ci accomuna..meno male dico.. Meno male che non sono l'unica su questo pianeta! ��

Antonella A. ha detto...

Ciao Micky, ahahahah!! no, non sei l'unica, anzi credo che ci siano un sacco di ragazze/donne come noi. Il problema è ammettere di non riuscire a fare tutto. Superato quello il resto è tutto in discesa! baci